Milano
Milano
Milano
Palermo
Madrid
02 00684575 Via Montenapoleone, 8 – Milano
02 20249294 P.zza Maria Adelaide di Savoia, 5 – Milano
091 585975 Via Salvatore Meccio, 16 – Palermo
+34 914362883 Calle Velazquez, 27 – Madrid

Internazionalizzazione delle imprese siciliane: la Regione mette a disposizione 16 milioni di euro

Internazionalizzazione delle imprese siciliane: la Regione mette a disposizione 16 milioni di euro. Un contributo dell’80% sulle spese sostenute per tutte le imprese che desiderano far conoscere i propri prodotti e/o servizi al di fuori del territorio siciliano.

 

Per maggiori informazioni affidati ai nostri professionisti.

 Invia una e-mail all’indirizzo :  info@docaandpartner.com

Il Dipartimento Regionale Attività Produttive della Regione Sicilia ha reso noto l’avviso pubblico sull’azione 3.4.2. “Incentivi all’acquisto di servizi di supporto all’internazionalizzazione”. Con tale Azione si intendono agevolare tutte le imprese che desiderano far conoscere i propri prodotti e/o servizi al di fuori del territorio siciliano.

Dotazione finanziaria: 16.013.724,00 euro

La dotazione potrà essere incrementata nel caso in cui vi fosse pieno assorbimento delle risorse.

IMPORTO DEL CONTRIBUTO

Il contributo è pari all’80% delle spese ammissibili fino ad un importo massimo di:

  • 100.000 euro per progetti proposti da piccole e medie imprese;
  • 200.000 euro per progetti proposti da piccole e medie imprese in forma associata;

Beneficiari: Piccole e medie imprese costituite in forma singola o associata[1]

SPESE AMMISSIBILI

  1. Partecipazione a fiere a carattere internazionale in Italia e all’Estero, realizzazione di eventi e nello specifico:
  • acquisizione aree espositive;
  • allestimento standard dello stand;
  • iscrizione pubblicitaria nel catalogo ufficiale della Fiera;
  • trasporto della campionature;
  1. Promozione di incontri bilateri con operatori esteri:
  • spese di viaggio o pernottamento;
  • spese di ricerca e selezione operatori esterno;
  • affitto di una sala per attività di incoming ed outgoing;
  1. Azioni di comunicazione sul mercato estero;
  2. Spese per il sostegno alla Certificazione richiesta dai mercati target;
  3. Spese per la produzione di materiali promozionali;
  4. Spese per la creazione o revisione del sito internet;
  5. Spese di consulenza esterna atte a fornire supporto all’impresa per servizi di internazionalizzazione:
  • analisi di mercato, studi di fattibilità;
  • spese legali, fiscali e doganali.
  1. Spese per la realizzazione di azioni di promozione all’estero – showroom temporanei.

 

Modalità di presentazione della domanda: Telematica

La domanda potrà essere trasmessa a partire dalle ore 9.00 del 21 febbraio 2018 e fino alle ore 14.00 del 3 marzo 2018.

Quest’ultima dovrà essere firmata digitalmente dal legale rappresentante dell’impresa richiedente il contributo ed essere corredato dalle dichiarazioni previste dall’avviso rese dal legale rappresentante ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 e con le responsabilità di cui agli artt. 75 e 76 dello stesso D.P.R., nonché di tutti gli altri eventuali documenti che l’impresa intende allegare.

Procedura di selezione: A sportello

Tutte le imprese ammissibili alle agevolazioni concorrono al riparto, senza alcuna priorità connessa al momento della presentazione della domanda.

Iter valutativo

Il processo di valutazione non  si protrarrà oltre i 240 giorni dalla scadenza dell’avviso.

Check list documentale dell’impresa richiedente:

  • formulario del progetto sottoscritto digitalmente dal legale rappresentante;

Per le imprese non obbligate alla redazione del bilancio:

  • ultimi 3 dichiarazioni dei redditi;
  • ultimi 3 bilanci di verifica;

Per le imprese che non hanno ancora chiuso il primo bilancio:

  • la situazione economica e patrimoniale del periodo;

Per le imprese che hanno l’obbligo di redazione del bilancio:

  • ultimi due bilanci depositati.

 

Nel caso le imprese non abbiano la sede o l’unità produttiva in Sicilia possono richiedere tale contributo, previa declaratoria con l’impegno di disporre di una propria sede nei termini previsti dalla convenzione.

 

Per maggiori informazioni affidati ai nostri professionisti.

Invia una e-mail all’indirizzo :  info@docaandpartner.com

[1]Imprese associate in ATS, ATI, Reti di imprese con personalità giuridica, Reti di imprese senza personalità giuridica, Consorzi, Società consortili esercitanti una attività economica identificata come prevalente rientrante in uno dei seguenti Codici ATECO ISTAT 2007 cat. B, C, D, E, F, G, H, I, J, K, L, M, N, P, Q, R, S.

 

Sei interessato a questa tematica ed intendi approfondirla? Noi possiamo aiutarti. Compila il modulo sottostante.

Leave a Reply